11/09/2011

Cosa vedere a Londra Parte4: Brick Lane

E siamo arrivati al quarto capitolo, stavolta dedicato a Brick Lane , luogo che ho visitato per la prima volta quasi due settimane fa.

Di che si tratta? Brick Lane é la via principale del quartiere "storico" degli immigrati Bengalesi (dal Bangladesh, paesi accanto alla più famosa India), ma come Little Italy a NYC e altri quartieri etnici in altre città, di bengalese sono rimasti solo alcuni negozi (e per fortuna, visto che significa che si sono integrati meglio con la società londinese).

Nella prima parte si trovano negozi di vario tipo bengalesi ma anche indiani e medio-orientali, prevalentemente cibo ma anche altro.


Nella seconda metà in'inizia il complesso dell' Old Truman Brewery, un vecchio birrificio gigantesco riqualificato a mercato, spazio per eventi e fiere, locali etc, insomma di tutto. Ci sono almeno due mercati al coperto con street food proveniente da mezzo mondo, davvero un sacco di banchi, dove potrete assaggiare di tutto da tutti. (ho visto banchi di cibo indiano gestito da asiatici e viceversa e molto altro)
In più ci sono un sacco di locali e negozi d'antiquariato.

Di domenica, complici alcuni mercati domenicali che ci sono nella zona, c'era una folla pazzesca(compresi un sacco di dannati hipsters nella seconda metà), l'offerta può essere diversa negli altri giorni.

Si raggiunge facilmente dalla City che é molto vicina, ad esempio io sono arrivato dalla metro di Liverpool Street Station e sono ripartito con l'Overground di Shoreditch.
Girando nei dintorni si può trovare anche lo Spitafields Market un vecchio mercato rinnovato a metà tra mercato e centro commerciale.

Nessun commento:

Posta un commento