10/24/2011

Raccapriccio: mostruosità da supermercato inglese

Andare in un supermercato in Inghilterra é un'esperienza molto interessante: basta soffermarsi sui prodotti italiani per capire come la cultura del cibo italiana sia arrivata seguendo chissà quali percorsi, spesso attraverso gli Usa (paninis, pepperoni &co sono ben presenti).
Penso proprio che i prodotti culinari italiani siano espertati da schifo all'estero, anzi non sono mai stati esportati, si sono praticamente esportati da soli, il risultato é un'industria di chissà quante centinaia di miliardi in mano agli stranieri che offre prodotti modificati e non originali. Ma di questo se ne parla un'altra volta che l'argomento é lungo e richiede una ricerca.

Insomma al di là di questo si vedono molte altre cose interessanti eccone una prima breve carrellata:
Pensavo che Bertolli facesse solo olio, in uk vende il burro.
In molti catene di caffé,bar e supermercati si vendono prodotti fairtrade in gran quantità, speriamo serva a qualcosa!

Pepperoni Pasta! Bontà italiana docg!

Mini Panettoni in vendita tutto l'anno e ovunque. Mancano i pandori!

Non ho capito se le scaldano o le mangiano fredde di frigo!

6 commenti:

  1. caspita! cos'è questo, il tuo post di halloween?
    ma poi perché il salame è diventato pepperoni? anche da queste parti stessa cosa, ma almeno lo si trova sulla pizza.

    RispondiElimina
  2. Al supermercato a Parigi ciò che è italiano è al plurale...ma che plurale...: paninis, salamis, pizzas...
    Ciò che mi sconvolge è che a volte i francesi chiamano parmigiano il loro erdammer grattugiato!no!
    Buona soppravvivenza!

    RispondiElimina
  3. ci pensavo proprio l'altro giorno a questa cosa di come alcune parole che in italiano significano una cosa, vengano utilizzate all'estero (quasi ovunque) per indicarne un'altra.

    Pepperoni, Bologna, Panini...

    Qui in America la cucina italiana e' stata importata al 90% dall'immigrazione siciliana, quindi e' una cucina regionalissima, per non dire provinciale (intesa come di una provincia sola). Gli spaghetti meatball e' un esempio.

    RispondiElimina
  4. Ciao, piacere io sono Ila...la pasta è il nostro prodotto più imitato e invidiato in tutto il mondo, l'unica cosa è che molto spesso viene proposta in un modo che non ha nulla a che vedere con ciò che cuciniamo noi in Italy...peccato!!
    Ciao complimenti per il blog, inizierò a seguirti...

    RispondiElimina
  5. Lo scorso Natale ho intravisto un pandoro (Bauli mi sembra) da Sainsbury's!

    RispondiElimina