9/27/2011

Prima Spesa in Inghilterra

Iniziamo con i post culinari, avevo già intenzione di farlo poi ho letto questo, che mi ha dato la spinta definitiva. Oggi,dopo aver preso possesso della casa ho finalmente potuto fare la prima spesa.
Vicino casa ho varie catene: un Sainsbury's di medie dimensioni, un Tesco Express, un Waitrose che sembra avere buona frutta e verdura e un Co-op.
Sainsbury e Tesco non mi hanno fatto un grande impressione come qualità e tipologia dei prodotti, il loro essere di medio-piccole dimensioni non aiuta. Waitrose sembra caro e ci sono passato a malapena, quindi come prima spesa ho scelto Co-op dato che mi ricordava la coop nostrana ed era più vicino. Anche questo é di piccole dimensioni.

Delle varie porcate e curiosità oppure dei prodotti italiani presenti nei supermarket inglesi scriverò in futuro dopo aver metabolizzato abbastanza informazioni, ecco cosa ho preso con commenti:

-Olio Extra vergine italiano(di marca italiana) : 4£
- Pasta di Co-op: per qualche strano motivo va tenuta in frigo anche se non sembra fresca. Speriamo bene.
-Pesto di Co-op: spero nel miracolo. £1.42

-Cheddar extra stragionato canadese(che cambierà?) £2,50
-Cheddar stagionato uk £2,29
-Parmigiano reggiano una manciata di grammi £3,90

-Pomodori(pochi) £1
-Mele 5 £1,50

I prezzi sono scritti sopra, speriamo siano buoni!

Non sono rimasto per niente soddisfatto, in cerca di un negozio migliore domani darò un'occhiata da un altro Sainsbury che dovrebbe essere più grosso o, se la cosa non dovesse andare a buon fine, da un Asda un pò lontano. Intanto terrò d'occhio Waitrose e vedrò se ho qualche Marks & Spencer vicino.
Aspetto consigli dai lettori con conoscenza dei supermarket inglesi o potrei tornare a casa con una meatball pasta precotta!

7 commenti:

  1. dipende molto cosa cerchi...se il risparmio o la buona qualità..io ti consigliere Sainsbury in quelli grandi trovi sempre buone offerte e inoltre trovi prodotti con marche italiane, tipo i ravioli di giovanni rana, il prosciutto crudo di parma, mozzarella, la pasta e cose simili (ovviamente il costo non è basso). Tesco non è male trovi un sacco di roba anche a prezzi bassi, ma secondo me la frutta e la verdura non sono il massimo, se hai dei mercatini della verdura nella tua zona ti consiglio di comprarla là.

    RispondiElimina
  2. Concordo con MJ. Da Sainsbury's you compro pasta e polpa di pomodoro "Napolina" e sono buoni. I piccoli supermercati magari non hanno tanta scelta, credo siano pensati soprattuto per gli studenti inglesi che si nutrono di cibi pronti e superalcolici. In Whiteladies c'è un bel meratino un paio di volte al mese, se hai occasione facci un salto.

    RispondiElimina
  3. Stamattina sono andato da Sainsbury's a clifton down, anche se non dovevo comprare cibo, finalmente ha dimensioni decenti, i prezzi sembrano buoni e c'è una discreta scelta di prodotti anche se molti sono prodotti da loro. Mi sa che integrerò questo con waitrose. Co-op bocciato alla grande.
    MA i grandi supermercati dove li mettono? a 20 km dal centro?Su gmaps vedo solo un asda grande a bedminster, maledette villette.
    Per i mercati quali ci sono? ho visto quello in saint nicholas st e mi pare di aver letto di un mercato a clifton, immagino sia quello di whiteladies rd.

    RispondiElimina
  4. Sì, quelli grossi sono fuori, per via del parcheggio. Ma è così anche in Italia, credo.
    Ho appena letto che il prossimo mercatino in Whiteladies è sabato questo, 1 Ottobre. Ogni domenica c'è un mercatino alla Tobacco Factory in Southville. Di tanto in tanto fanno dei mercatini anche a Paintwork su Bath Rd, ma più raramente. Una buona fonte di informazioni è twitter: per mercatini, fiere del cibo ed eventi vari è molto utile. Ah, ho dimenticato di menzionare Cheltenham Rd, ci sono molti bei negozietti per il cibo. Uno dei più gettonati tra gli italiani è "Licata" (36 Picton Street Montpelier Bristol BS6 5QA)

    RispondiElimina
  5. L'unica cosa che posso dirti è che più grande è il supermercato e meno costa la roba.
    Non fidarti di supermercati monoprix che fingono di essere discount.
    Impara a cucinarti i sughi, a farti le minestre per risparmiare e a comprare le cose un po' per volta se no, rischi di buttare nell'immondizia parte della spesa perché marcia.

    RispondiElimina
  6. dopo sei mesi a lisbona il parmigiano l'ho comprato anch'io. 6 euri per una fettina trasparente, ma non ho più resistito.

    RispondiElimina
  7. Anche io propongo Sainsbury e Tesco. Waitrose mi e' sempre sembrata cara.
    Per curare la nostalgia di cibo italiano con consegna a casa: http://www.nifeislife.com/

    RispondiElimina