9/19/2011

Ho fatto un giro per la città e...

niente, gli stimoli nel ritrovarsi un ambiente nuovo, anche se non completamente(In Inghilterra ci sono già stato e la cultura inglese ha diversi elementi in comune con quella italiana, insomma non é come andare in Laos), sono tanti e ho idee per un sacco di post, però un pò la stanchezza,un pò la necessità di conoscere meglio certi temi, non ho voglia di scriverli.
Panoramica sulla zona dell'Harbour

Quindi un palloso riassunto della giornata: in giro nella zona dell'università e in parte di quel poco che rimane del centro storico(dopo i bombardamenti tedeschi) in mattinata: visita alla Student's Union che é una figata malgrado l'edificio che cade a pezzi i cui lavori di rifacimento totale negli interni e negli esterni sono appena iniziati.
mia facoltà

Giro nell'università dall'esterno perché non ho ancora la carta per l'accesso, molto bella e il parco interno é stupendo. Ci sono un sacco di servizi: bar, ristoranti, aree studio, librerie, una palestra enorme, un centro per l'impiego e ho visto solo la metà dell'area.
Il parco dell'Università di Bristol

Nel pomeriggio mi sono fatto un pò di m in un quartiere residenziale per andare a vedere una casa: si vedeva parte della città(suburbs) dall'alto che più o meno é così: villette, villette, campanile di una chiesa, villette. il tutto su un terreno collinare.
Banksy Art in centro

Tra i possibili post che mi sono venuti in mente oggi, oltre a quelli banali tipo l'università o similia, anche:
- Come mangiare bene in Inghilterra. In particolare conoscere ed evitare le schifezze presenti nei vari supermercati. Sopratutto la roba "italiana"
- Dove sono i ristoranti di cucina anglosassone?
- Accenti inglesi
- Cosa non mi piace di Bristol
- Il fiume Avon (l'ho visto di notte ed ehm, pensavo di aver già visto il peggio del peggio in europa)
- Bristol e i Graffiti (ce ne sono un sacco, quasi sempre eseguiti con gusto e in buone posizioni)
- Cose che mi sono capitate varie.

Tutti questi post arriveranno in futuro quando sarò pronto per scriverli.
Per vedere le nuove foto trovate il link al mio flickr sulla colonna di destra. Purtroppo il tempo di oggi faceva schifo, nuvolo con periodi di pioggia leggera, penso sia questo il proverbiale clima inglese.

2 commenti:

  1. Anche tu hai creato il tuo diario di bordo erasmus?
    Hai fatto bene!
    Bisogna fissare ogni minimo istante di questa esperienza straordinaria!
    Spero che tu ce la faccia con le spese e che tu non sia troppo metereopatico....
    Facciamo a gara a chi si stanca di più?
    Buon tutto!

    RispondiElimina
  2. eh si, ho scritto perché nel primo post, dò un'occhiata al tuo(domani) e lo metto tra i links.C'è anche un blog di un'altra ragazza erasmus ad oslo ma é un pò che non lo aggiorna.

    RispondiElimina