8/31/2011

L'Università vista dal Web


Questa dovrebbe essere l'Università di Bristol, e in foto sembra fare una gran bella impressione, mi ricorda molte università storiche anglosassoni che si possono vedere in film e telefilm, in realtà proprio come le altre università d'oltreoceano, é una università abbastanza recente, fondata e costruita nei primi del '900 seguendo quello stile architettonico di cui ignoro il nome.
Pare che Bristol sia una città con un certo patrimonio storico, a vederla non sembrerebbe, ma probabilmente qui in italia siamo abituati troppo bene. Facendo un giro su street view si può notare un'alternanza di edifici vecchi e seminuovi.
Tutti gli edifici universitari dovrebbero essere compresi nel campus principale, questo mi permetterà di fare un esperienza di "campus" dato che nella mia università(e praticamente in quasi tutte quelle italiane) gli edifici sono sparsi per la città, nel mio caso prevalentemente nel centro storico e dintorni che può essere visto come una sorta di campus allargato.
Chimica

Rispetto alle università italiane il numero di studenti é molto esiguo: provengo da un'università che conta più di 50.000 iscritti e in totale vi sono ben 3 università nella mia regione.
Bristol che fa quasi 500.000 abitanti(1 milione l'area urbana allargata e presumo che il bacino di utenza universitario sia molto maggiore) ha due università pubbliche: questa che ha 17.000 studenti e University of the West of England che ne fa 29.000
Ci sono anche due college privati che hanno altri 42.000 studenti, ma da quel che ho capito i college in Inghilterra sono delle vie di mezzo tra università e scuole professionali avanzate.
Probabilmente il minor numero di studenti universitari inglesi é dovuto al maggior costo delle tasse universitarie(che a quanto pare triplicheranno),all'assenza di contributi per il diritto allo studio e al mondo del lavoro inglese probabilmente più flessibile e meritocratico rispetto a quello italiano(che ha comunque i suoi problemi)


Già dal sito ufficiale(leggermente migliore di quello italiano della mia uni) si capisce che le università inglesi (e quelle di molti altri paesi) sono molto diverse da quelle italiane in modo trasversale, potete immaginarvi come,se non ci riuscite aspettate il post apposito. Un' altra cosa che mi ha colpito é la Students Union di cui parlerò quando avrò ben capito di cosa si tratta, ma per il momento vi dico solo che sembra una figata pazzesca.

A quanto pare l'università gode anche di una discreta reputazione internazionale, figurando in diverse classifiche sempre entro i primi 70° posti (molto più avanti delle prime università italiane) ma queste classifiche lasciano un pò il tempo che trovano e non ci capisce bene cosa valutino e come.

PROMEMORIA: non scrivere più post a tarda notte

8/30/2011

Perché aprire un Blog?

Non sono il tipo da blog, né sono uno che ama scrivere (anzi lo odio proprio) però mi piace discutere di argomenti che mi interessano e mi affascinano.
Tra questi argomenti c'é il "com'é la vita all'estero?" per questo da più di un anno seguo diversi blog di italiani all'estero, principalmente da paesi anglosassoni ma sono interessato anche all'america latina, nordeuropa e altri.(Quindi se ne conoscete altri linkateli!), quindi ci potrebbe essere qualcuno interessato alla vita in Inghilterra, alle Università inglesi oppure ad altro di cui potrei parlare.


In realtà c'è un altro motivo, per sperare di trovare un lavoro che mi piaccia nel mio campo sarò costretto a spostarmi, l'alternativa é accontentarmi della città in cui ho frequentato l'università oppure provare nelle grandi città italiane. Il problema é che le due principali città italiane(Milano e Roma) non mi soddisfano(per motivi opposti e per il sistema italia), le altre offrono molto di meno e non mi interessano in questo momento della vita, quindi tanto vale tentare la strada dell'emigrazione in paesi che mi sembrano molto interessanti da fuori, per migliorare la conoscenza di queste nazioni, ho bisogno di reports da chi c'è già andato, quindi i blog fanno al caso mio.



Non parlerò di fatti personali(se non marginalmente) perché sono fatti miei e non penso possano interessare al pubblico. Quindi principalmente mi piacerebbe fare post su posti,luoghi,cultura, curiosità, erasmus, recensioni di roba varia(?!), persone, cibo italiano che fa schifo(sul cibo inglese penso che non farò post), assenza di bidé, william & kate,harry potter, l'italia che va in malora, l'uk che va in malora, lacrosse, etc..